Cronache operaie

Cronache operaie
Racconti su mestieri che gli italiani non fanno più
Hanno un sapore salato, le storie di questo libro, e raccontano di mestieri antichi ma ancora molto moderni. Le fabbriche che saltano in aria, la faticosa pesca di paranza, l’allevamento ittico, le dinamiche che si sviluppano intorno a certe basse manovalanze, l’aggressione ai paesaggi del turismo, che si porta sempre dietro una inevitabile processione di occupazioni stagionali e selvagge, dove contano poco contratti e regole, sono luoghi di lavoro che vediamo e di cui leggiamo ogni giorno, frequentati sempre più spesso da immigrati. Mestieri eterni, che dimostrano in queste pagine anche tutto il loro carattere avventuroso. Lavori subordinati. Crudele e ironico ricatto esistenziale. E il filo che cuce assieme il libro è tessuto da un autore che è sempre stato ed è ancora un operaio. Anche della scrittura.
Pagine 96
Prezzo 6,50 €
ISBN 978 88 89647 38 7

o su IBS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: