Balordi

Balordi
di Michele Andreis

Dall’alba al tramonto. Dall’alba al tramonto. Bar, gruppi del calcio ultrà, nebbia, freddo. Giovani e vecchi immersi in una luce pallida che non muta al passare delle ore, che avvolge la periferia di una città italiana del nord in una coltre che non lascia intravedere nessun domani. Così si consuma la giornata di un giovane ai margini di se stesso e dell’universo che gli gira attorno. Nell’abitudine dei gesti quotidiani, nella rabbia, nella tensione che cova sempre sotto la pelle di chi vuole affrancarsi da un mondo che sembra rifiutarlo. Che gli scorre sopra. La forza di questo romanzo sta principalmente nel fatto che l’autore non giudica mai i ‘balordi’ che lo abitano, ma si limita solo a scattarne, con rara lucidità, la scabra fotografia.

Quella di stasera è solo la prima. Minchia, io non ci voglio invecchiare in quel bar di merda. A parlare, a parlare, sempre a parlare… zingari di merda! Poi però nessuno fa mai niente. E invece noi sì che stasera lo facciamo qualcosa. E poi andiamo a svuotare quella farmacia di merda. Minchia, quegli stronzi pensano che i soldi sono solo per loro? Col cazzo, io me li prendo! E domani un’altra. E poi un’altra ancora… e poi me ne vado.

Pagine 96
Prezzo 7 €

ISBN 978 88 89 647 58 5

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: