All’ombra di Caravaggio, da Porto Ercole

Presentazione a Porto Ercole del libro di Susanna Cantore
Microcronaca di Patrizia Quatraro (la cantante della serata)

Luna non più piena ma ancora bella come solo la luna riesce a essere. E stelle
Il luogo è Piazza Santa Barbara. Porto Ercole Costa d’Argento Maremma.
Mare davanti il porto dietro si immagina. Immenso e limpido.
Presentiamo uno straordinario piccolo libro. E’ bello perché è piccolo e pieno d’amore. Per un artista grandioso come Michelangelo Merisi da Caravaggio e per una  figura di donna che rimane nel cuore quanto il famoso pittore. Forse di più. Personaggio di donna schiava delle convenzioni del tempo. Religiosa e chiusa in gabbia. Infermiera pietosa e curiosa del mondo degli uomini e delle donne. E li descrive non li giudica li ama e quindi li dipinge. Con la comunicazione immediata che dà l’arte. Come la musica.
Quindi canto una canzone.
Una villanella napoletana che parla di una donna, di una Cenerentola che per metafore, metafore amare e popolari, ci descrive immediatamente e senza intermediari  la condizione femminile.
Nel finale dice la canzone che un giorno mi illuminerò per bene “m’appicciarraggio buono” come una fiaccola visibile da rocca a rocca, da castello a castello… Poi arriva Lorenzo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: