A Blind Fisherman

I teach my friend, a fisherman gone blind, to cast
true left, right or center and how far
between lily pads and the fallen cedar.
Darkness is precious, how long will darkness last?
Our bait, worms, have no professors, they live
in darkness, can be taught fear of light.
Cut into threes even sixes they live
separate lives, recoil from light.
He tells me, “I am seldom blind
when I dream, morning is anthracite,
I play blind man’s bluff,
I cannot find myself,
my shoe, the sink,
tell time, but that’s spilled milk and ink,
the lost and found I cannot find.
I can tell the difference between a mollusk and a whelk,
a grieving liar and a lemon rind.”
Laughing, he says, “I still hope the worm will turn,
pink, lank and warm, dined
out on apples of good fortune.
Books have a faintly legible smell.
Divorced from the sun, I am a kind
of bachelor henpecked by the night.
Sometimes I use my darkness well –
in the overcast and sunlight of my mind.
I can still wink, sing, my eyes are songs.”
Darkness is precious, how long will darkness last?
He could not fish, he could not walk, he fell
in his own feces. He wept. He died where he fell.
The power of beauty to right all wrongs
is hard for me to sell.
.
.
Stanley Moss, 2009
.
.
>> [ Un pescatore cieco
.
Insegno al mio amico, un pescatore ora cieco, a lanciar
preciso a sinistra, destra o centro e a che distanza
fra le foglie di ninfea e il cedro caduto.
L’oscurità è preziosa, quanto durerà l’oscurità?
Le nostra esca, vermi, non hanno professori, vivono
nell’oscurità, gli si può insegnare a temere la luce.
Tagliati in tre perfino sei, vivono
vite separate, ritratti dalla luce.
Lui mi dice: “Sono raramente cieco
quando sogno, il mattino è antracite,
gioco a mosca cieca,
non posso trovar me stesso,
le mie scarpe, il lavandino,
dire l’ora, ma quello è latte versato e anche inchiostro,
lo smarrito e ritrovato non posso trovare.
Posso dir la differenza tra un crostaceo e una lumaca,
un bugiardo afflitto e una scorza di limone”.
Ridendo, dice, “spero ancora che il verme si rivolti,
rosa, magro e caldo, avendo
cenato con mele di buona fortuna.
I libri hanno un odore leggermente leggibile.
Divorziato dal sole, sono come
uno scapolo al cappio della notte.
A volte uso la mia oscurità bene –
tra le nuvole e la luce solare della mia mente.
Posso ancora ammiccare, cantare, i miei occhi son canzoni”.
L’oscurità è preziosa, quanto durerà l’oscurità?
Non poteva pescare, non poteva camminare, cadde
nelle sue feci. Pianse. Morì dove cadde.
Il potere della bellezza d’aggiustare tutti i mali
è duro da vendere, per me.
.
trad. it. Cecilia Piantanida ]
-.
Note alla traduzione di “The Blind Fisherman”
‘The worm will turn’ = dal proverbio: “the worm will turn when trodden upon” (“il verme si rivolterà/ribellerà se calpestato”); indica che persino i più deboli e indifesi possono reagire quando provocati, ma anche, con significato esteso, un inaspettato cambiamento di fortuna. Moss sfrutta in particolare il secondo significato di questo proverbio, come si evince dal riferimento seguente a “apples of good fortune” [mele di buona fortuna]. Il gioco che in inglese si instaura tra l’analogia fra pescatore e verme (suggerita anche nei versi iniziali (‘La nostra esca…/…ritratti dalla luce”)) e i diversi livelli di significato offerti dal proverbio si perde in parte nella traduzione in italiano. Il significato letterale di “will turn” (qui tradotto con ’si rivolti’) nella forma intransitiva è girarsi/diventare. Il motivo è stato ripreso anche da Shakespeare, Henry VI, Part 3 (Atto II, Scena 2, v.16). In ogni caso, dubito che Moss avesse in mente il Bardo.
pink, lank and warm = citazione da Emily Dickinson, “In Winter in my Room” [non datata] v. 3. La poesia della Dickinson racconta di un sogno in cui un verme dopo essere comparso nella camera da letto della poetessa/voce narrante si trasforma in serpente e la costringe a scappare.
“henpecked by the night” = tradotto liberamente con ‘al cappio della notte.’ ‘Henpecked’ si trova di solito nell’espressione ‘henpecked husband’, a indicare un marito che si lascia dominare dalla moglie/alla mercé della consorte. Interessante notare che la parola ‘henpecked’ è composta da ‘hen’ (gallina) e il verbo ‘to peck’ (beccare) al participio passato ‘pecked’ – francamente intraducibile in italiano (si accettano suggerimenti).
the power of beauty to right all wrongs = citazione da William Carlos Williams (lo stesso di “The Red Wheelbarrow” (1923)), “To a Dog Injured in the Street” (1954), vv. 60-61.
Annunci
Comments
One Response to “A Blind Fisherman”
  1. Hello, all is going perfectly here and ofcourse every one is sharing data, that’s
    really good, keep up writing.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: