Sax appeal dopo Sesto

11.11.09
La microcronaca di Enzo Boddi
Villa San Lorenzo di Sesto Fiorentino l’altra sera, la presentazione del libro di Paolo Carradori “Sax Appeal – Il sassofono nel jazz” si è svolta alla presenza di un pubblico numeroso e partecipe: al tavolo della presentazione c’eravamo l’editore Fernando Quatraro, io e Paolo Carradori, e l’incontro è stato aperto da un intervento del sassofonista Dimitri Grechi Espinoza, che attraverso una breve ma densa improvvisazione al sax contralto ha immediatamente fornito una prova tangibile dell’oggetto dell’indagine svolta da Carradori nella stesura del libro. Il sassofono visto non solo nella sua veste di protagonista delle vicende jazzistiche, dunque, ma anche nella sua intensa fisicità: appendice e voce dell’interiorità del musicista; attrezzo atto a sviluppare un suono e un fraseggio propri; veicolo di una trasmissione orale che rivela un aggancio significativo con il sostrato della cultura africana. Negli interventi e nel dibattito che sono seguiti sono stati affrontati alcuni dei temi e dei problemi salienti sollevati dal libro: la percezione e la fruizione del jazz oggi; la sua divulgazione attraverso la didattica in conservatori e scuole di musica; le rivoluzioni “linguistiche” che ha affrontato nel secondo Novecento; la sua penetrazione nella cultura occidentale; l’estesa diffusione che lo ha elevato al rango di linguaggio universale; lo sviluppo, in Europa e in Italia, di idiomi jazzistici autoctoni. Infine, è stato reso un doveroso omaggio ai due sassofonisti a cui il libro è dedicato: Mario Schiano e Massimo Urbani, fautori di approcci poetici allo strumento e di una concezione visionaria del “fare” jazz.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: