Ancora un flash

01.01.09
Il dopo Viaggi di Nicola Morgantini
Io lo so che il buon Fernando rimpiange i tempi in cui ci liquidava con due bicchierini di plastica, uno pieno di patatine (mosce) e l’altro di chinotto (caldo). Lo so bene, ma il passato non torna ed egli, l’editore di cipsteriana memoria, deve farsene una ragione. Riguardo all’ultimo evento, la presentazione dei Viaggi e delle Cronache operaie, c’è da dire che le ostriche servite al termine delle letture non è che fossero così pasciute come ci era stato promesso. Anche le aragoste potevano essere un po’ più grosse. Vero è che nel menù c’era scritto “aragostine alla pirata”, però, insomma, erano ine ine. Sui primi e sulla selezione dei vini, nulla da eccepire, così come sul servizio. Peccato solo per quei due camerieri con la giacca sbottonata e peccato anche per le troppe torte a svantaggio delle mousse. Ci sarebbe anche da ridire sui bicchieri da spumante (sicuri che fossero di cristallo?), ma non voglio infierire In sintesi: buono, ma si poteva fare meglio. Voto: 7
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: